Psicoterapia psicodinamica dell’età evolutiva

spazio-dobi-psicoterapia
Incontri orientati al benessere mentale della famiglia, dove il focus sono le emozioni e le dinamiche relazionali che circolano all’interno dei rapporti significativi del paziente. La cadenza degli incontri e la modalità di lavoro vengono decise in base all’età e alle richieste del singolo.

Per chi

Psicoterapia genitore-bambino
Psicoterapia che si svolge in modo congiunto tra il genitore e il suo bambino. Attraverso attività ludico-espressive si tenta di far emergere le difficoltà relazionali del bambino e/o dei genitori, oltre che le eventuali paure genitoriali. E’ indicata in caso di: depressione post-parto, necessità di approfondire/comprendere la relazione tra genitore e figlio, difficoltà nella relazione con il proprio bambino, sostegno dopo una separazione. Questa tipologia di percorso è indicata anche per i papà o le mamme che si sentono incerti o poco attrezzati nella relazione con il figlio.
Terapia familiare
Ha l’obiettivo di aiutare le persone a risolvere i disagi e le sofferenze dell’intero nucleo familiare o di uno solo dei suoi componenti. Infatti, quando una persona sente e vive un disagio, soprattutto se si tratta di un bambino o di un adolescente, la sofferenza (psicosomatica, comportamentale, psichica) si ripercuote inevitabilmente su tutta la famiglia.
Terapia della coppia o individuale dei genitori
Questo servizio è rivolto alle coppie genitoriali in difficoltà, sia per problemi all’interno della coppia sia nella relazione con il loro bambino/bambini.
Psicoterapia del bambino o dell’adolescente
Mira a risolvere i disagi della crescita, e coinvolge sempre la famiglia nel suo insieme.

La tecnica

Origini
La psicoterapia infantile e adolescenziale è tra le più complete ed anche le più complesse che derivano dalla psicoanalisi fondata da S. Freud. Completa perché comporta simultaneamente la presa in carico della relazione figli-genitori e quindi offre al terapeuta l’occasione unica di assistere in diretta a quelle operazioni che portano alla formazione del carattere e che, invece, nelle analisi degli adulti possono essere solo interpretate. Complessa, proprio perché richiede allo psicoterapeuta non solo la capacità tecnica di lavorare sia con bambini ed adolescenti che con adulti e famiglie, ma soprattutto quella emotiva di fronteggiare le tensioni, spesso enormi, della relazione genitori-figli, mantenendo una posizione di oscillazione tra neutralità ed empatia che gli possa permettere di non cadere vittima di collusioni o alleanze che farebbero inevitabilmente naufragare la psicoterapia.
Il trattamento
Le sedute di psicoterapia possono essere individuali o familiari. A seconda del percorso che viene scelto gli incontri possono essere con entrambe i genitori oppure solo con uno di essi.

Alice Giangiacomo

Psicoterapeuta psicodinamica

“Puoi cambiare solo te stesso, ma questo cambierà ogni cosa”

Prenota un appuntamento

info@spazio-dobi.it